Bari: Contributi a fondo perduto 2015 efficientamento energetico Contributi a fondo perduto 2015 efficientamento energetico a Bari finalizzati ad incrementare gli investimenti delle MPMI in soluzioni, macchinari e componenti dedicati.

A chi è rivolto il bando?

I beneficiari dei contributi sono le imprese con sede legale e/o sede operativa attiva nel territorio della provincia di Bari, attive e iscritte in camera di commercio e nel registro delle imprese.

Quali progetti sono agevolabili?

Sono ammissibili a contributo gli investimenti finalizzati a raggiungere un livello ottimale di efficientamento energetico dei processi produttivi, attraverso la realizzazione, l’ammodernamento o sostituzione di impianti con il ricorso a sistemi, macchinari, componenti ed attrezzature in grado di generare una riduzione dei consumi di energia primaria.

Al fine dell’ammissibilità gli investimenti devono essere:

– Individuati e giustificati attraverso una diagnosi energetica consistente in un’analisi dei consumi di energia primaria, attraverso cui individuare le soluzioni tecnologiche meglio adatte a ridurre i consumi stessi sulla base di una stima dei costi e dei benefici correlati;

– Conformi con le disposizioni comunitarie, nazionali e regionali in materia.

Quali sono le spese ammissibili dal bando?

Sono ritenute ammissibili le spese sostenute successivamente alla data di presentazione della richiesta di contributo e riconducibili ai seguenti investimenti:

– sostituzione dei corpi illuminanti esistenti con nuovi corpi ad elevata efficienza energetica con LED integrato nonché installazione di sistemi per la gestione intelligente dei corpi illuminanti;

– sostituzione di caldaie esistenti con nuove caldaie a condensazione;

– sostituzione di condizionatori ad aria esterna esistenti con sistemi ad alta efficienza;

– installazione dei sistemi di rifasamento degli impianti elettrici;

– altre soluzioni di risparmio energetico in linea con le finalità del bando.

Agevolazione concessa dal bando

Le imprese potranno beneficiare di un contributo pari al 50% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di euro 10.000.

Scadenza del bando

Contattateci o compilate il form per avere ulteriori informazioni e per valutare l’ammissibilità del vostro progetto di investimento al presente bando.

Richiedi un Finanziamento!