Con il presente Bando si intende supportare le micro, piccole e medie imprese con sede legale e operativa in Italia attraverso agevolazioni per favorire la valorizzazione di modelli industriali.

images07AH4GUWA chi sono rivolti i contributi a fondo perduto valorizzazione disegni industriali?

Possono richiedere l’agevolazione le micro, piccole e medie imprese con sede legale e operativa in Italia.
Il progetto deve riguardare la valorizzazione di un disegno/modello che, alla data di presentazione della domanda di agevolazione, sia registrato e di cui l’impresa richiedente l’agevolazione sia titolare o in possesso di un accordo di licenza con un soggetto, anche estera, che ne detiene la titolarità.

Quali sono le spese ammissibili dal bando?

La messa in produzione di nuovi prodotti correlati ad un disegno/modello registrato (Fase 1 Produzione).
Sono ammissibili le spese sostenute dal 08/08/2014 per:
• ricerca sull’utilizzo dei nuovi materiali;
• realizzazione di prototipi e stampi;
• consulenza tecnica relativa alla catena produttiva;
• consulenza legale relativa alla catena produttiva;
• consulenza specializzata nell’approccio al mercato (strategia, marketing, vendita, comunicazione).

La commercializzazione di un disegno/modello registrato (Fase 2 – Commercializzazione).
Sono ammissibili le spese sostenute dal 08/08/2014  per:
• consulenza specializzata nella valutazione tecnico-economica del disegno/modello e per l’analisi di mercato, ai fini della cessione o della licenza del titolo di proprietà industriale;
• consulenza legale per la stesura di accordi di cessione della titolarità o della licenza del titolo di proprietà industriale;
• consulenza legale per la stesura di eventuali accordi di segretezza.

Agevolazione concessa dal bando

Le risorse disponibili ammontano complessivamente a euro 5.000.000,00 (cinque milioni) e le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale in misura massima pari all’80% delle spese ammissibili.
L’importo massimo dell’agevolazione, per la Fase 1, è pari a euro 65.000.
L’importo massimo dell’agevolazione, per la Fase 2, è di euro 15.000.

Scadenza del bando: Fino ad esaurimenti Fondi

Contattateci o compilate il form per avere ulteriori informazioni e per valutare l’ammissibilità del vostro progetto di investimento al presente bando.

Richiedi un Finanziamento!