cappello e pergamena dottoratoFINALITA’

Italia Lavoro SpA, agenzia tecnica del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è soggetto ideatore del programma “Formazione e Innovazione per l’Occupazione Scuola e Università” che agisce sul territorio nazionale e si propone di intervenire nell’ambito della transizione dai percorsi educativi e formativi al sistema del mercato del lavoro con lo scopo di contribuire alla riduzione dei tempi di ingresso nel mercato del lavoro dei dottori di ricerca.

PROGETTI AMMISSIBILI

L’Avviso è volto ad incentivare l’assunzione a tempo pieno (full time) di Dottori di Ricerca di età compresa tra i 30 ed i 35 anni non compiuti, sull’intero territorio nazionale, mediante la concessione di contributi alle imprese per la stipula di contratti di lavoro subordinato a tempo determinato di durata pari ad almeno 12 mesi, ovvero a tempo indeterminato.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono presentare domanda di contributo i datori di lavoro privati:
a) Imprenditori individuali, liberi professionisti e lavoratori autonomi
b) Società di persone
c) Società di capitali
d) Società cooperative
e) Consorzi di diritto privato e altre forme di cooperazione fra imprese
f) Enti privati con personalità giuridica
g) Enti privati senza personalità giuridica
h) Imprese o enti privati costituiti all’estero non altrimenti classificabili che svolgono un’attività economica in Italia con almeno una sede operativa nel territorio nazionale

che abbiano almeno una sede operativa (presso cui dovrà essere operata l’assunzione) sul territorio nazionale e che assumano, a tempo pieno, con contratto a tempo determinato (di durata pari ad almeno 12 mesi) o a tempo indeterminato, soggetti di età compresa tra i 30 e i 35 anni non compiuti (34 anni e 364 giorni) che abbiano conseguito il titolo di Dottore di Ricerca.

GLI INCENTIVI

Saranno riconosciuti ai beneficiari:
1. un contributo all’assunzione di € 8.000,00 per ogni soggetto assunto a tempo pieno (full time) mediante contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato o a tempo determinato di durata pari ad almeno 12 mesi
2. un ulteriore contributo di importo pari al 95% delle spese da sostenere per l’attività di Assistenza Didattica Individuale da erogare in presenza, ove necessario, ai fini della realizzazione di un Progetto di Ricerca congiunto; la concessione di tale contributo è subordinata alla positiva conclusione della fase di verifica della domanda del contributo di assunzione.
L’Assistenza deve essere fornita da Istituzioni formative nel corso del primo anno dalla data di assunzione e per un minimo di 80 ore. Il contributo sarà di un importo massimo di € 2.000,00.

Il contributo all’assunzione viene calcolato convenzionalmente per 12 mesi a decorrere dalla data di assunzione.

In caso di interruzione anticipata del rapporto di lavoro per qualsivoglia ragione e a qualsiasi titolo nel periodo di riferimento, si applicheranno disposizioni specifiche.

Gli importi sono da intendersi al lordo di eventuali ritenute di legge e/o di ogni altro eventuale onere accessorio.

La domanda di contributo dovrà, in ogni caso, essere presentata entro e non oltre 60 giorni dalla data di inizio del rapporto di lavoro per il quale il contributo è richiesto, così come definita dalla comunicazione obbligatoria di assunzione.

I contributi non sono cumulabili con altri contributi finalizzati all’assunzione erogati da Italia Lavoro SpA.

I contributi sono invece cumulabili con contributi all’assunzione erogati da Enti Pubblici a favore del medesimo lavoratore, salva diversa indicazione prevista nei rispettivi avvisi pubblici.

Altri requisiti dei lavoratori

I lavoratori assunti devono:
• possedere un titolo di Dottore di Ricerca
• avere un’età compresa tra i 30 e i 35 anni non compiuti
• non aver avuto, nei 12 mesi precedenti la sottoscrizione del contratto, rapporti di lavoro subordinato con il soggetto beneficiario, la cui cessazione sia stata determinata da cause diverse dalla scadenza naturale dei contratti.

I lavoratori per i quali viene richiesto il contributo devono possedere i requisiti richiesti al momento della stipula del contratto di lavoro.

Nella sola ipotesi in cui il contributo sia richiesto ai sensi del Regolamento 651/2014, il soggetto assunto dovrà risultare un lavoratore “svantaggiato”* o “molto svantaggiato”** ai sensi del predetto regolamento e la sua assunzione dovrà rappresentare un aumento netto del numero di dipendenti dell’impresa interessata rispetto alla media dei dodici mesi precedenti.

PRESENTAZIONE DOMANDA

L’avviso è stato pubblicato il 07/07/2014 e la domanda potrà essere presentata unicamente attraverso il sistema informativo di progetto (piattaforma) a partire dal 10/07/2014 fino al 30/06/2016.

Per ciascun Dottore di Ricerca assunto, ogni impresa può presentare:
     a. una domanda per la richiesta del contributo per l’Assunzione
     b. una domanda (facoltativa) per la richiesta del contributo per l’assistenza didattica individuale correlata all’eventuale progetto di ricerca collegato all’assunzione

La data di presentazione delle due domande deve essere concomitante (ovvero presentazione in successione nella medesima giornata). Nel caso di invio differito la domanda di assistenza sarà dichiarata inammissibile.

Non è possibile presentare la sola domanda di assistenza didattica individuale per richiedere il relativo contributo.