Umbria: Contributi a fondo perduto 2015 soluzioni ICTContributi a fondo perduto 2015 soluzioni ICT per agevolare le operazioni di investimento in innovazione tecnologica delle micro, piccole e medie imprese operanti in Umbria.

A chi è rivolto il bando?

Possono beneficiare delle agevolazioni previste dal presente bando le Piccole e Medie Imprese (PMI), attive e iscritte in camera di commercio e nel registro delle imprese, ubicate nel territorio della Regione Umbria, che realizzino interventi nei settori dell’industria, dell’artigianato, del commercio, del turismo e dei servizi così come identificati nel bando.

Quali progetti sono agevolabili?

Le tipologie progettuali attivabili sono:

A – Investimenti TIC

Si intende per investimento TIC qualsiasi bene o prodotto già disponibile sul mercato e che non sia stato progettato e realizzato specificatamente per l’azienda richiedente il contributo.

B – Servizi TIC

Si intende per servizio TIC qualsiasi attività volta alla progettazione, installazione e messa in opera di investimenti TIC ovvero attività di realizzazione (programmazione software o assimilabili) di un prodotto non disponibile sul mercato destinato specificatamente all’azienda richiedente il contributo.

Quali sono le spese ammissibili dal bando?

Sono ammissibili le spese riferibili alle seguenti aree di attività, per ciascuna delle quali sono individuate le relative categorie progettuali:

Area A – Infrastrutture
 1. Realizzazione sistemi di networking cablati;
 2. Server farm.

Area B – Portali Web e software
 1. Portale web;
 2. Software gestionali, CRM, ERP, sistemi di Business Intelligence, sistemi di gestione flotte, etc.;
 3. Realizzazione software per sistemi embedded.

Area C – Sistemi integrati per la produzione
 1. Software di supporto alla progettazione tecnica;
 2. Stampanti 3D e strumenti di misura elettronici;
 3. Sistemi a controllo numerico.

Ciascuna domanda potrà riguardare al massimo due categorie progettuali, anche appartenenti ad aree di attività diverse.

Agevolazione concessa dal bando

Le agevolazioni sono caratterizzate dall’erogazione di contributi a fondo perduto fino al 50% delle spese ammissibili per ogni richiedente.

Scadenza del bando: le domande potranno essere presentate dall’8 Aprile e fino ad esaurimento fondi

Contattateci o compilate il form per avere ulteriori informazioni e per valutare l’ammissibilità del vostro progetto di investimento al presente bando.

Richiedi un Finanziamento!